NET-MED: Ponte di Solidarietà

Il Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Chieti è partner del progetto europeo ” NET-MED Bridge of Solidarity” che mira a creare un ponte europeo che collega la città di Sarajevo in Bosnia-Erzegovina, leader del progetto, con le piccole città di Spagna, Italia e Portogallo.
Finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma “Europa per i cittadini”, il progetto “NET-MED” si terrà a Sarajevo dal 4 al 15 settembre 2019.
L’obiettivo del progetto è quello di incoraggiare il dialogo interculturale non solo tra i rappresentanti delle associazioni di immigrati ma anche tra i cittadini europei attraverso la realizzazione di conferenze, seminari e workshop. La rete “NET-MED” vuole creare un legame stabile tra le comunità di accoglienza e favorire lo scambio culturale con le comunità di immigrati già presenti e integrate nella società europea.
In questo senso, il progetto “NET-MED” rappresenta solo un punto di partenza per le comunità interessate ad affrontare il tema dell’accoglienza, in linea con le istituzioni europee e con le organizzazioni che sostengono l’accoglienza in Europa.
Questo progetto è stato preparato da Eurocivis, un’organizzazione situata nel centro di Barcellona, che si occuperà anche del coordinamento.

Check Also

Il CSV di Chieti al progetto ”NET-MED” di Sarajevo

Il CSV di Chieti ha partecipato al progetto ”NET-MED” che si è tenuto a Sarajevo …