Oltre la linea d’ombra

DSC_0310Prendendo spunto da un famoso romanzo di J. Conrad, dal 23 settembre al 3 ottobre 2011 ad Ortona (CH) si è svolto lo scambio giovanile internazionale dal nome “Oltre la Linea d’Ombra – Beyond the shadow line”, che ha visto la partecipazione di 36 giovani, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, provenienti da diversi Paesi aderenti al Programma Europeo “Gioventù in Azione” e precisamente: Italia, Croazia, Regno Unito, Romania, Turchia e Francia.

Il progetto è promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Chieti nel quadro del programma europeo “Gioventù in Azione”, in collaborazione con il Comune di Ortona, con il Teatro del Krak e, con le organizzazioni partner degli altri paesi europei coinvolte:

  • “Centro Solidarietà Incontro Ascolto e Prima Accoglienza Onlus – CSV Chieti” – Italy,
  •   “Do Great Things (DGT)” – Romania,
  •   “AFOCAL” – France,
  •   “Help” – Croatia,
  •   “SITODED” – Turkey,
  •   Volunteer Centre Milton Keynes – UK.

Il progetto “Oltre la Linea d’Ombra – Beyond the shadow line” ha visto l’incontro tra i giovani per stimolare una riflessione sulle questioni legate alla transizione tra giovinezza ed età adulta e favorire il dialogo interculturale sui diversi modi in cui questo passaggio è vissuto a livello personale e culturale in diversi paesi europei.

Lo strumento principale scelto per favorire la partecipazione attiva e promuovere dinamiche scambio interculturale tra i giovani partecipanti è un laboratorio teatrale, inteso come:

  • strumento di creatività, ricerca e confronto tra giovani di paesi diversi, in grado di mettere in evidenza anche tematiche sociali di interesse europeo collegate al tema portante del passaggio giovinezza-età adulta;
  • esperienza di pratica teatrale che permetta ai giovani di apprendere metodi e tecniche di espressione eventualmente da riutilizzare in futuro nella loro vita;
  • esperienza di coinvolgimento della comunità locale di Ortona che ospita lo scambio internazionale, al fine di garantire un impatto positivo del progetto anche a livello locale.

Il 1 Ottobre i ragazzi, come evento conclusivo dello scambio, hanno allestito uno spettacolo, inserito nel calendario degli eventi “Volontari! Facciamo la differenza” dei Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Abruzzo per le celebrazioni dell’anno Europeo del Volontariato 2011, offerto alla città nel teatro comunale “F.P. Tosti” di Ortona, gentilmente messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

E’ possibile accedere al sito dedicato al progetto e vedere i video realizzati da Antoine Kebaili, uno dei partecipanti francesi, che per 10 giorni ha riprese le attività dei ragazzi e i momenti più significativi dello scambio

http://www.innoserveur1.fr/exchangeitaly/index.html


Back to Top ↑